Venerdì 17/6 al Leoncavallo (Milano) si è svolta la Semifinale e la Finale della Killa Combat Scratch!

13335714_1151301711588935_1627002239960312620_n

Ottima gara sotto tutti i punti di vista, gente educata e ben preparata a tutti i livelli, unico neo la mancanza di un partecipante che ha messo a 7 anzi che 8 la gara semifinale obbligando la giuria ad inventarsi una Killa a numero dispari, cosa che è poi risultata interessante in quanto tutti hanno avuto chance di fare multiple volte, la semifinale è stata piacevole con un Noise e un Raiz che hanno dominato assieme a Merck solo due passavano e i due classificati sono stati Raiz e Merck, un grosso applauso anche agli altri ragazzi in gara, ricordo fra i tanti Fuzzten con ottime tecniche mirror, Filippo con ottimo atteggiamento da gara, deve migliorare pulizia tecniche, Tkut con un buon stile sul fraseggio, Noise con ottimo fraseggio e tecniche sul terzinato di sicuro un dj da tenere d’occhio a patto che si compri un paio di cuffie, Oriental Phase agguerrito ma anche lui con tecniche da pulire, Raiz rispetto agli altri aveva un flow migliore e teneva il palco comodamente.. Ma poi arriva la finale è scendono le luci, la pressione aumenta arrivano i problemi..

Parto da chi ha vinto:

1° Classificato – SPADA: Ottimo a tutti i livelli; flow, pulizia, incisività, cambio di marcia, numero tecniche e modo corretto di distribuirle vince e si riconferma come uno dei dj più potenti in Italia. Al momento una macchina da guerra che rappresenta lo stile italiano con classe, spiccano su tutto le sue batterie e il suo modo di scratchare tipico suo.

2° Classificato – PIESUN: Forse al suo picco tecnico e di gara una grossa varietà di tecniche qualche pecca sul drumming, ma il resto del display rimane di ottima qualità a tratti molto vicino a Spada, ma ha ancora un poco di strada che farà di sicuro per vincere, se continua così e un predestinato in quanto vuole più di tutti vincere.

3° Classificato – GHOST: Sfortunato quest’anno al DMC rientra in gara ben allenato ma con meno luce del solito, poteva e doveva fare di più è una testa di serie di rango e non deve fermarsi può vincere.

4° Classificato BRONT: La sua migliore prestazione, non ha mai mollato un secondo, non ha mai smesso di provarci, sguardo da killer in tutta la sua esecuzione, esce e arriva 4 ma con molta DIGNITA …se smetti sei uno scemo detto da Skizo.

Ottimo livello quello di Sambo estremamente pulito, clinico, poche robe extra, ma quello che fa lo fa pulito e col suo stile ogni anno guadagna un poco di esperienza.

Raiz soffre un poco la finale, qua il gioco si fa duro, ma con allenamento e pratica può ritentare preparato meglio l’anno prossimo le skills non gli mancano.

Merck e alla sua prima gara esce con ultra dignità e fa esattamente quello per cui era venuto a gareggiare anche per lui stile e pulizia nn mancano lo rivedremo di sicuro.

Vinnie arriva col suo stile frikkettone e fa più che ottimamente da segnalare che non ha potuto allenarsi molto per mancanza del mixer, ma viene e gareggia comunque un esempio da rispettare.

 

TUTTI i dj di questa gara hanno contribuito ad innalzare il livello, hanno partecipato con lo spirito giusto senza lamentarsi per piccoli inconvenienti mettendo al centro il punto focale LO SCRATCH, a TUTTI voi va il mio plauso per i modi l’educazione e la pazienza e dedizione che avete dimostrato lì dentro, VOI siete L’ELITE del Djing ITALIANO non dimenticatevelo. GRAZIE dal profondo del mio cuore SKIZO.

UN ABBRACCIO AI GIUDICI KAME E FAKSER E A TUTTI QUELLI CHE HANNO PERFORMATO SUL PALCO ASSIEME NOI.. Dj Krush, Porno mc, Ndp crew, Lollo, Chryverde, spero non aver dimenticato nulla e nessuno.

-Skizo.